domenica 14 febbraio 2010

"Lovstori"



Titolo ispirato alla pubblicazione di RAP .... che a modo suo racconta le piccole e grandi lovstori, consiglio ai cuori curiosi le sue immagini che faranno sorridere o piangere nel caso di alcuni!
L'aria freschina di questo Valentino in arrivo mi infastidisce sempre un po', non sono proprio la donnina più indicata per parlare di questa festicciola che tanto ignoro, ma si può dire che tutto questo parlare di "amori stravolti" in questi giorni mi ha lasciato un po' stordita... credo che accada a tutti! :-)
Basta guardare le cose con lenti diverse per non riconoscere più ciò che pensavi fosse per sempre... e invece: per quante cose ci batte il cuore in una vita?....e per quante altre ci si raddrizzano i capelli?!!
Mi domando se c'è un senso che muove l'oscillare dei nostri sentimenti, o meglio, se ci sia un destino che accende o spegne il fuoco! Di certo amare, vuol dire anche essere una vignetta ridicola o triste o tanto felice che il sorriso occupa tutto lo spazio...
Credo che tutti in qualche modo abbiano il proprio "amore sfigato", ma non per questo smettiamo di amare...
... e il tuo che "forma" ha?...


Cuori di frolla

Ingredienti:

200 g di farina
75 g di burro a temperatura ambiente
80 g di zucchero fine
2 tuorli d'uovo
75 g di mandorle in polvere
la scorza di un limone grattugiata
una presa di sale
2 cucchiai di acqua fredda


Questa volta ho fatto presto con l'impastatrice;
burro + zucchero + tuorli + limone + farina e sale + mandorle + acqua q.b.
a velocità ridotta.
Per chi ne fosse sprovvisto, è una frolla classica da impastare come al solito. Potrebbe risultare un po' secca per questo ho aggiunto uno/due cucchiai di acqua fredda, ma non è obbligatorio.
Dopodiché l'ho avvolta nella pellicola trasparente e messa a riposare al fresco per un'oretta.
Ho acceso il forno in anticipo a 180°, ho steso la pasta e ricavato dei cuori con gli appositi stampini nello spessore di 4 mm.
Per rimuoverli meglio cuocerli su una teglia con carta forno per 10/12 minuti o finché la pasta diventa leggermente dorata.


13 commenti:

  1. ciao!!questi biscottini sono deliziosi..siamo in 2 allora a pensarla allo stesso modo riguardo a questa festa...per si ama l'amore si festeggia tutti i giorni!!ciaoooooooo

    RispondiElimina
  2. Per adesso il cuore è un frollino ripieno di dolce cioccolato... ma mai dire mai nella vita può accadere di tutto... certo se si ama non si aspetta di certo che i negozianti appendono alla vetrine miriadi di cuori rossi alle vetrine per ricordarci della persona amata... la vita è strana in amore,un pò come in cucina... in quante cose si può trasformare un chicco di grano?

    RispondiElimina
  3. il mio cuore è infinito... amo da ben 23 anni lo stesso uomo mio marito, 10 come fidanzamento e 13 di matrimonio e mi auguro duri per sempre...
    bellissima questa foto e semplici e perfetti i tuoi cuori! ciao Ely

    RispondiElimina
  4. mal sopporto la commercializzazione dell'amore che vedo ogni anno a San Valentino!
    passo x un salutino e per farti i complimenti per la bellissima foto

    RispondiElimina
  5. I'm not a fan of Valentine's Day because it's too commercial but your gorgeous biscuits are much more inspiring and I think that cooking, baking and eating together are better ways to celebrate love. Your photos are always stunning and beautifully composed!

    RispondiElimina
  6. I love this photo!! looks like you've been making some heart cookies too!

    RispondiElimina
  7. l'amore come tutte le cose è imperfetto, ma ci affascina anche per questo, no? belli questi cuori "sfigati-anticonvenzionali"!

    RispondiElimina
  8. ricambio la tua visita e devo dire che hai un altretanto interessante blog.
    a riguardo del cuore e dell'amore penso
    che a nessuno in questo mondo
    manchi questo sentimento e il bello di
    tutto e che lo dimostriamo in maniera diversa
    ma c'è in tutti.
    ciao

    RispondiElimina
  9. complimenti bella foto e ottima scrittura!

    RispondiElimina
  10. pieni e vuoti tutti perennemente colmi di sfumature e contorni.
    Un bacio biscottina!
    nina

    RispondiElimina
  11. Potrebbe nemmeno averla una forma, potrebbe non stare dentro una definizione, potrebbe non sembrare neppure amore.
    Serve prima di tutto sentirsi vivi. Poi se ci riusciamo anche attraverso gioie e dolori che vengono dai rapporti con gli altri magari capita per destino, magari per caso... magari perchè da soli non ce la facciamo proprio, a sentirci vivi fino in fondo...

    RispondiElimina
  12. Al momento mi identifico in quello a sinistra ...
    Foto bellissima :))

    RispondiElimina