domenica 16 maggio 2010

Dov'è finita la primavera?


Dopo settimane di acqua a catinelle oggi timidamente si fa avanti un'occhiata di sole: ci sarà da fidarsi?
Sarebbe ora di maniche corte, vestitini e soprattutto di togliere le calze!
I miei adorati sandali sono stufi di starsene in fondo all'armadio, facciamo la danza del sole e speriamo che sia la volta buona!
Tra gli impegni di lavoro, gli amici e le faccende di casa, il tempo scorre, a me però sembra immobile... avrei tanta voglia che questo periodo volasse!
Sfoglio i miei appunti disordinati e trovo qualcosa di mai sperimentato e che da mesi avevo scordato, è una ricetta di un amico... infallibile ai fornelli!
"Con i miei sogni, la gioia e le mie paure preparo qualcosa per chi più di me adora il genere..."


Crostatine al cioccolato nero


Ingredienti:
per 4 tortine piccole o per una grande torta

per la base:una dose di frolla circa 400 g


per il ripieno:
70 g di mandorle tritate
4 uova
200 g di zucchero
200 g di burro
300 g di cioccolato fondente

Preparare la frolla come d'abitudine e porre in fresco.
Sciogliere il cioccolato con lo zucchero a bagnomaria un quarto d'ora prima di iniziare con i seguenti passaggi.
Accendere il forno a 180°. Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungere le mandorle ben tritate.
Quando il cioccolato sarà ben sciolto e non troppo caldo unire le due preparazioni in un unico contenitore, mescolando accuratamente.
Foderare una tortiera con la frolla tenendo i bordi alti, oppure, (a seconda della dimensione), 4 più piccole.
Con una forchetta bucare la base di frolla e versare il ripieno fino a quasi un cm sotto il bordo, perché se avete sbattuto bene le uova, il cioccolato si gonfia in cottura.

Cuocere per 40 min. a 180°.
Servire fredda con gelato o panna.

13 commenti:

  1. Ho visto questa bella ricettina sul Bloggatore e ti ho seguito per saperne di più, molto molto invitanti! A Pisa nemmeno un tiepido sole, pioggia, pioggia, pioggia!!!

    RispondiElimina
  2. queste crostatine te le devo rubare..:)sono davvero ottime!!:)bravissima e complimenti:)

    RispondiElimina
  3. Ciao! con questo tempo non si sà proprio come abbigliarsi: un giorno è da maglietta..ed il successivo..da stivali antipioggia!!
    per fortuna c'è il cioccolato a tirarci su il morale! ottime queste golose tortine!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Io le calze le ho tolte esattamente il giorno di Pasqua, ho archiviato gli stivali e sfidando ogni buon senso mi "aggiro" già decisamente in versione estiva...un po' per esorcizzare il tempo malsano che ci governa....un po' perchè comunque abito al mare!!

    Un abbraccio...Fabi

    RispondiElimina
  5. ciao splendida, ho risposto alla tua mail e già che ci sono faccio un giretto qui da te.
    Hai visto oggi che giornatona? quasi non ci credevo..... speriamo duri! intanto son via una settimana, magari al rientro.... bacione!

    RispondiElimina
  6. primavera??? Ancora non pervenuta!
    Buonissime queste crostatine!!!

    RispondiElimina
  7. buone, piccole e goduriose...

    RispondiElimina
  8. sulla primavera sono diffidente come te! MA non sul cioccolato :-)

    RispondiElimina
  9. beh la primavera fa i capricci, ma la tua crostata scalda gli occhi e il cuore..

    RispondiElimina
  10. Se la mancanza di primavera di fa creare queste delizie: che sia sempre inverno!!!
    Bellissimo blog, un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. come ho fatto a perdermi queste violette? no, dimmelo ti prego...

    RispondiElimina