giovedì 26 maggio 2011

Nostalgia...


Ehm ehm... mi sento tremendamente in colpa con le mie pagine, con la mia macchina fotografica, con le pentole e tutti i miei libri di cucina... trascurati!!
La mia vita negli ultimi mesi è stata rivoluzionata, prima l'arrivo del piccolo Pietro poi il marito mi cambia lavoro, ovvero troppo lontano dal quartiere dove tanto amavo vivere... eee ooop!
Di colpo mi ritrovo in una nuova casa, in un'altra città e con una nuova vita... :-(
Si fa presto a "mettere in un angolo" le amate passioni...
Quando il piccolo dorme cerco di concentrarmi sul mio futuro, a volte con un po' di amarezza perchè ora c'è tutto da ripensare!
Sarà meglio armarmi di pazienza e cominciare con i soliti "Entusiasmo e Buonumore" che sempre mi hanno aiutato nei cambiamenti!
Intanto è già un traguardo essere tra le mie pagine con la foto di una piccola tortina appena sfornata.
Ricomincio da qui, senza promettermi troppe cose, con un sacco di dubbi e qualche ambizione!
Alla prossima!


Cake fragole e pinoli

180 g di farina
3 uova
170 di zucchero
80g di burro
80 g di pinoli
1/2 bustina di lievito per dolci
una decina di fragole buone!
un pizzico di sale


Lavare pulire tutte le fragole tranne la più bella e tagliarle a pezzetti.
Scaldare il forno a 180°.
Sciogliere il burro.
Ungere ed infarinare uno stampo per torta o cake.
Sbattere le uova con lo zucchero finché il volume raddoppia, aggiungere poco per volta la farina, il sale, il burro fuso, il lievito infine i pinoli e le fragole tagliate.
Mescolare piano e bene.
Versare l'impasto nello stampo e cuocere per 40 min in forno.
Lasciar raffreddare prima di sformare.
Decorare con la fragola lasciata da parte!

17 commenti:

  1. Ciao stella!!!
    Ma tu lo sai che ti vuol bene e ti segue con affetto, ci sarà sempre e comunque????
    Tranquilla, è così.
    Un bacino

    B

    RispondiElimina
  2. Che bello rileggerti!!!! Spero di rileggere il prossimo post con più grinta e allegria. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  3. Queste le tue parole:
    Sarà meglio armarmi di pazienza e cominciare con i soliti "Entusiasmo e Buonumore" che sempre mi hanno aiutato nei cambiamenti!

    E io ti dico: forza, quando si è giovani non bisogna mai perdere l'entusiasmo.
    Lasciatelo dire da una che è stata trapiantata un sacco di volte ... persino al di là delle acque
    Ma non ho mai perso l'entusiasmo.
    In bocca al lupo,per scaramanzia farò la tua tortina che è senz'altro molto gradevole.
    Mandi

    Devo mettere anonimo altrimenti per disguidi google non mi accetta il commento

    Ciao
    Rosetta - www.ilfogolar.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Non son certo cambiamenti di poco conto, ma guardando la tua meravigliosa cake sono sicura che riusciari a fare con buonumore cose entusiasmanti :)

    Baci e buon pomeriggio
    diariodicucina

    RispondiElimina
  5. Sai come si dice? Si chiude una porta e si apre un portone ^_^ E guarda, è maledettamente vero più spesso di quello che pensi! Quindi, abbi fiducia e con ottimismo guarda al futuro con serenità!!
    Complimenti per la golosissima tortina!! Un abbinamento golosissimo!
    Franci

    RispondiElimina
  6. Mi sei mancata....immaginavo avessi avuto qualche impegno, poi con Pietro piccino...
    Ma bisogna sempre guardare avanti e pensare positivo!
    Un abbraccio
    Simo di pensieri e pasticci

    RispondiElimina
  7. beh e noi saremo qui ad attenderti quando posterai...

    RispondiElimina
  8. Sono felice di rileggerti!! Positività e grinta... ben detto! Un grosso abbraccio e in bocca al lupo!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Conosco bene questo stato d'animo, sii positiva e vedrai che tutto ti sembrerà migliore, lieta di conoscerti =)

    RispondiElimina
  10. ciao!! complimenti per il blog..posso suggerirti un concorso?
    http://www.santacristina1946.it/node/add/itinerario l'ho trovato sul sito del Santa Cristina..che dici? potresti inserirla qualche ricetta :)
    valentina

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    ho appena aperto un blog, se ti va vieni a darci un occhiata :)))
    http://ursswithlove.blogspot.com/

    RispondiElimina
  12. è stupendo però ricominciare altrove..e naturalmente come ogni cambiamento porta con sé quelle difficoltà logistiche ed emotive e quegli "assestamenti" inevitabili che si ripercuotono anche sulla creatitivà e sulla cucina.
    In bocca al lupo per la nuova vita e per la nuova casa allora.

    baci

    RispondiElimina
  13. Ciao, guarda un pò che ci sono anche io, ora prometto di fare la tua bellissima tortina. Evviva Pietro e tutti i figli che arrivando scompigliano la vita!!! A quando sul pontile di Tellaro??? A chiacchierare un pò??? Forse per Pietro il pontile non va bene!!!
    Ma le uova tu le sbatti intere o solo il tuorlo??
    Ciao B.

    RispondiElimina
  14. Cara B. che piacere leggerti e che voglia avrei di fare 4 chiacchiere sul pontile!
    ti mando un abbraccio.f
    ps(uova intere)

    RispondiElimina
  15. Come ti capisco!
    Ma il bello della vita sono proprio i cambiamenti, le nuove avventure, il rimettersi in gioco sempre, senno che noia sarebbe!
    Un abbraccio
    rosa

    RispondiElimina
  16. Bella ricetta... concordo con Rosa, il bello son proprio i cambiamenti. :)

    RispondiElimina
  17. I cambiamenti sono il bello della vita!! Reinvantarsi ogni giorno con nuove sfide e nuovi stimoli, questo fa sentir vivi! e sono certa che presto prestissimo ritroverai tutte le dimensioni della serenità!! Mi sembra che questo dolcetto testimoni che hai cominciato col piede giusto :) che bellino! Un caro saluto e un consiglio per tutti, date un occhio a questo concorso http://www.santacristina1946.it/stappaescatta ! io ho partecpato, si vince un iPad2 non si sa mai!! Carlotta

    RispondiElimina